Articolo

VERITAS FEMINAE – TUTTA L’ARTE DI ALEC VON BARGEN

Chi si trovasse a passare dalle parti di Soncino, provincia di Cremona, avrà l’opportunità, fino al 18 maggio 2014, di prender parte alla mostra di Alec Von Bargen, Veritas Feminae, che si tiene vicino alla bellissima Rocca sforzesca simbolo della cittadina lombarda.

Veritas Feminae è una mostra composta da una serie di ritratti multimediali di donne marginalizzate. Momenti, istanti, respiri e una “verità” che le donne condividono. “La storia d’amore tra l’osservatore e la donna osservata”, come vuol ribadire l’autore degli scatti. Infatti, non siamo di fronte alla solita mostra ma a racconti di vita plasmati dall’arte, un’arte profonda e vera che ha come fulcro la donna e la sua forza, il suo vissuto e il suo mondo.

Il maestro Alec Von Bargen, artista, fotografo, drammaturgo e attore, è nato a New York ed è cresciuto in Inghilterra e Messico da genitori tedeschi. Bargen porta avanti il suo percorso artistico dopo le esposizioni a Mosca, a Palm Beach, Londra, a Monte Carlo e, nel 2011, alla 54a Biennale di Venezia dove ha rappresentato la Costa Rica. Riconosciuto a livello internazionale, l’artista ha messo in luce una tematica di grandissimo rilievo oltre che di notevole attualità.

La mostra, realizzata con il patrocinio della Regione Lombardia e del comune di Soncino, è il frutto della collaborazione tra l’artista, rappresentato dalla Nuova Galleria Morone di Milano, e il Rotary Club di Soncino ed è ospitata presso locali della ex Filanda Meroni, un edificio storico inserito nello splendido complesso architettonico che fa da cornice alla Rocca sforzesca.

http://www.alecvonbargen.com/

blog comments powered by Disqus