Articolo

Guerre Stellari. Play!: la Forza arriva a Treviso

Dal 12 dicembre al 10 aprile 2016, Casa dei Carraresi di Treviso ospiterà Guerre Stellari. Play! La mostra sulla saga che ha sedotto tre generazioni: l’esposizione dedicata a Star Wars organizzata da Kornice di Andrea Brunello
 e a cura di Fabrizio Modina

Sono trascorsi ben 38 anni dall’uscita del primo film, ma il fascino di Guerre Stellari non è mai venuto meno. La saga cinematografica ideata da George Lucas – che dal 16 dicembre si arricchirà di un nuovo capitolo, The Force Awakens (Il risveglio della Forza), il primo della trilogia sequel – continua infatti  a riscuotere successo, tanto che a Treviso, presso Casa dei Carraresi, oggi verrà inaugurata Guerre Stellari. Play! La mostra sulla saga che ha sedotto tre generazioni.

Guerre Stellari

Un’esposizione che rende degno omaggio a uno dei più grandi kolossal moderni e che non potrà non conquistare tutti gli appassionati, i quali potranno ripercorrere e rivivere, grazie alla presenza di giocattoli, gadget, modellini e stampe d’epoca, l’indimenticabile storia di Guerre Stellari. Un viaggio in un’altra galassia in cui si fondono arte pop, fantascienza, cinema, fumetto, videogames, echi romanzeschi, collezionismo e un pizzico di antiquariato; una mostra in grado di suscitare ricordi ed emozioni resa possibile dalla scrupolosa organizzazione affidata a Kornice di Andrea Brunello e alla curatela del torinese Fabrizio Modina, tra i massimi collezionisti mondiali di toys fantascientifici. Creativo multimediale e docente di Fashion Design allo IED, nel 1995, in occasione della prima Convention ufficiale italiana di Star Wars, tenutasi a San Marino, ha presentato al pubblico una selezione appartenente alla sua collezione privata che, con oltre 6.000 pezzi e con sezioni dedicate anche ai Super Eroi Marvel e DC e ai Super Robot nipponici,  è annoverata tra le più grandi d’Europa. Con Guerre Stellari.Play!, invece, Modina ha deciso di far sfoggio per la prima volta dell’intera serie dei pezzi ufficiali prodotti dalla Kenner a partire dal 1977, una serie che conta oltre 1200 giocattoli.

Fabrizio Modina

Fabrizio Modina

La mostra, fruibile fino al 10 aprile 2016, si articola in cinque sezioni: mantenendo come punto fermo un percorso cronologico atto a ricostruire le tappe fondamentali di Guerre Stellari, lo spettatore verrà “catapultato nello spazio” attraverso i disegni dell’artista Ralph McQuarrie che lo guideranno alla scoperta di tutto ciò che concerne la pre-produzione del primo film, quello che poi verrà rinominato Star Wars: Episode IV – A New Hope (Guerre Stellari: Episodio IV – Una nuova speranza). La seconda sezione è interamente dedicata alla presentazione dei personaggi, la terza alla ricostruzione delle produzioni ad oggi uscite sugli schermi seguendo una logica narrativa e la quarta alle influenze, alle ispirazioni, alle estensioni di Star Wars. Si chiude in bellezza con l’ultima sezione, ciliegina sulla torta che renderà ancor più godibile ed entusiasmante un’esposizione fuori dal comune. Protagonisti assoluti i personaggi snodabili di altezza variabile (intorno ai 10 cm), accessoriati di armi, veicoli in scala e diorami, pensati dall’azienda Kenner per Guerre Stellari, quelle action figures che rivoluzionarono, ai tempi della loro uscita, il mondo dei giocattoli.

 

Amidala2

Curiosità:

– La celebre battuta «May the Force be with you» («Che la Forza sia con te»), pronunciata per la prima volta da Ian Solo e diventata poi rappresentativa dell’intera saga, in base al voto dell’American Film Institute è all’ottavo posto nella lista delle 100 migliori citazioni cinematografiche.

 – Con gli enormi proventi giunti dalle royalties sulle vendite delle action figures, George Lucas poté finanziare le successive pellicole, ottenendo la grande libertà di espressione creativa, esente dalle pressioni delle Majors hollywoodiane, che ha sicuramente contribuito al successo della serie.

 

 

 

Guerre StellariNOTE INFORMATIVE

Titolo: Guerre Stellari. Play! La mostra sulla saga che ha sedotto tre generazioni

Date: 12 dicembre 2015 – 10 aprile 2016

Sede:
 Casa dei Carraresi, Treviso

Mostra a cura di: Fabrizio Modina

Organizzata da: Kornice di Andrea Brunello

Orari:
Martedì – Venerdì 09:00 – 19:00,
Sabato e Domenica 09:00 – 20:00

Ingresso:
Entrata € 5 (Gratuita 0 – 5 anni compiuti)
Entrata + Foto free all’interno delle sale € 7
Entrata + foto con i Personaggi in costume della Saga (solo nelle date degli Eventi) € 10
Visita guidata per gruppi (max 15 persone solo su prenotazione) € 50

 

Eventi:
Animazione in mostra di Star Wars Cosplay Treviso, i Personaggi nei costumi originali della Saga: Darth Vader, Stormtrooper, Jedi, Leia e Chewbacca:

  • 11 dicembre, inaugurazione con ingresso gratuito ore 18–20 (entrata soggetta alla capienza massima delle sale)
  • 13 e 27 dicembre, ore 15-19 (consultare il sito per le date del 2016)

Per gli amanti della Saga, è prevista l’apertura di un altro, atteso, evento celebrativo: da domenica 6 dicembre si potrà visitare a Mestre presso la Galleria Barcella la mostra Star Wars is back! Esposizione di mattoncini LEGO( https://www.facebook.com/events/551839188297589/)

 

Info e prenotazioni:www.guerrestellaritreviso.it, + 39 0422 513150, info@guerrestellaritreviso.it, Facebook: Mostre-Treviso, #guerrestellaritreviso

blog comments powered by Disqus