Fondi di caffè

Caro Alessandro

CONDIVIDI   Caro Alessandro, tu ancora non mi conosci, perché sei appena nato, io invece già da un po’ mi sono abituata all’idea che tu saresti entrato a far parte della mia vita e così colgo l’occasione, grazie al mio fondo settimanale, per scriverti questa lettera che spero un giorno […]

L’età non ha età

CONDIVIDI Qualche giorno fa ascoltavo distrattamente una conversazione tra due donne in un supermercato. Una delle due si stava lamentando con l’altra del suo nuovo parrucchiere che, a detta sua, le aveva sbagliato il taglio di capelli, facendola sembrare «una sessantenne». Incuriosita da questa affermazione e dagli improperi che stava […]

Buon compleanno, cara e vecchia televisione

CONDIVIDI Sessanta anni sono trascorsi da quando la televisione è entrata nelle case degli italiani. All’inizio solo in quelle di alcuni, veramente pochi. Poi il boom economico e le cambiali l’hanno resa più accessibile e si è diffusa anche tra le  masse popolari, portando con sé un’infinità di nuove emozioni. […]

Digiunare a Natale

CONDIVIDI   Se qualcuno sogna la sera di Natale per i ricchi banchetti ed i regali costosi, forse stavolta resterà un po’ deluso. Già l’anno scorso erano state annunciate le festività più castigate degli ultimi trent’anni, ma ormai i sondaggi mostrano numeri sempre più ridotti. Alla fame, ovviamente. In passato […]

Figli si nasce

CONDIVIDI   Nella nostra lingua esistono delle espressioni che, nonostante non abbiano mai abbandonato il vocabolario corrente, fanno pensare a delle epoche molto distanti nel tempo. «Servitù di passaggio», «Carrozza ristorante», «Figlio naturale». Quest’ultima espressione sembra tratta dalla biografia di qualche personaggio del passato, tanto ci sembra fuori dall’ordinario. Eppure […]

Abbiamo perso il futuro

CONDIVIDI Uno degli aggettivi che è tornato in voga, negli ultimi tempi, è «liquido»: il lavoro è liquido, i rapporti tra le persone sono liquidi, la realtà è liquida. Addirittura il nostro modo di parlare è stato definito liquido. Questo aggettivo non definisce uno stato preciso della materia ma ne […]

Te la sei cercata!

CONDIVIDI È colpa tua, eri a conoscenza del rischio che correvi e noncurante gli sei andato incontro correndo, così ora ne subisci le conseguenze. Detto in parole povere: te la sei cercata. Sicuramente ci sono molti modi per far trapelare il proprio dissenso nei confronti di chi sta facendo qualcosa di […]

Condivisione maniacale

CONDIVIDI   Viviamo in un mondo dove il confine tra pubblico e privato è veramente labile. I social network permettono a chiunque di condividere le cose  più intime, come ad esempio i propri pensieri, con tutto il resto del mondo. Queste informazioni viaggiano nella rete, diventano proprietà di chi le […]

«Che lavoro fai?» «Risolvo problemi!»

CONDIVIDI Ogni giorno, centinaia di persone provano un pizzico di vergogna quando devono dire che mestiere fanno. Alcuni ragazzi si vergognano nel dire che i propri genitori lavorano come semplici falegnami, idraulici, imbianchini o peggio ancora operatori ecologici. Sarebbe molto meglio dire che il proprio papà ha una fabbrichetta, oppure […]

Mirtilli buoni da morire

CONDIVIDI   In Giappone non digeriscono le nostre marmellate   Il Giappone dice no alla marmellata nostrana Rigoni di Asiago. Secondo gli standard nipponici c’è troppa radioattività nella confettura ai mirtilli ed oltre 5mila barattoli sono fermi alla dogana da giorni. I mirtilli utilizzati sono stati raccolti in Bulgaria e […]

Manifestare è un diritto

CONDIVIDI   Chi in questi giorni sta vivendo nella capitale avrà notato come sia finita nel caos a causa delle manifestazioni, dei cortei, della partita di calcio Roma Napoli. Pullman pieni di dimostranti che si fermano a Termini, codice rosso viabilità e numerose attività commerciali del centro che chiudono per […]

In my life

CONDIVIDI   There are places I remember all my life Though some have changed Some forever, not for better Some have gone and some remain All these places have their moments Of lovers and friends I still can recall Some are dead and some are living In my life I […]

Pasta polemiche!

CONDIVIDI   L’aveva fatta grossa il signor Barilla. Durante un’intervista aveva pronunciato una frase con le parole “famiglia” e “gay” ed una negazione in mezzo. Ed aveva aggiunto che la sua azienda non avrebbe mai fatto uso di testimonial omosessuali per pubblicizzare i loro prodotti. (si veda: http://www.youtube.com/watch?v=FKBGVFxI3mo)  Ѐ il caso di […]

Virtual killers

CONDIVIDI   Prendiamo un’adolescente fragile ed insicura che vive in una provincia inglese. Prendiamo un gruppo di coetanei irrispettosi e bulli che, per combattere la noia del posto, hanno bisogno di concentrare le energie su qualcosa. Prendiamo il social network del momento, ask.fm, che permette di formulare quesiti anonimi a […]

Vodka amara

CONDIVIDI Che Putin non amasse i gay si era capito da tempo, che invece non ne rispettasse i diritti è questione di qualche mese. Le conseguenze della legge che proibisce le manifestazioni di propaganda omosessuale sul territorio russo hanno coinvolto in breve tempo tutto il mondo. Prima è stato il […]

Mille inferni sotto il sole

CONDIVIDI Eccolo lì, immancabile sotto l’ombrellone, il blockbuster cartaceo dell’estate: Inferno, di Dan Brown. Qualsiasi spiaggia dello stivale sfoggia centinaia di copie del romanzo in salsa dantesca, ultima creatura dell’acclamato autore di successi come “Angeli e Demoni” ed il “Codice da Vinci”. Già si prevede la trasposizione cinematografica di questo […]

Lacrime di coccodrillo

CONDIVIDI Dodici giurati osservano il pianto di Ariel Castro, il mostro di Cleveland. Colui che ha rapito e segregato per undici anni tre ragazze adolescenti si dichiara colpevole perché è malato, perché a sua volta è stato vittima di abusi. Tra le lacrime afferma che «Non le ho mai picchiate, non le ho mai […]

Corpi al sole

CONDIVIDI La fine di luglio significa, per molti, l’inizio delle vacanze. Anche se la routine lavorativa pesa come una spada di Damocle, tanti villeggianti decidono che finalmente possono rilassarsi un paio di settimane. Anche gli studenti tornano nei loro paesi d’origine, dimagriti e pallidi agli occhi dei genitori, si rifocillano […]