Ricetta

Mozzarella in carrozza in versione rustica

mozzarella-in-carrozza-in-versione-rustica

La mozzarella in carrozza è un piatto tipico della Campania e del Lazio. Must della cucina italiana, è spesso presente nelle migliori selezioni di antipasti. Si tratta di una ricetta particolarmente gradita da grandi e piccini: gli ingredienti semplici – uova, mozzarella, pane – lasciano poi spazio solo alla croccantezza del fritto e ad un cuore caldo e filante!

Vi siete chiesti a cosa si deve il nome così particolare?

Sembra che in origine il formaggio venisse sistemato tra due fette di pane rotonde che ricordavano le ruote di una carrozza.

La versione laziale prevede l’inserimento di un’alice e/o del prosciutto cotto all’interno del formaggio.

Buona preparazione e… buon appetito!

Ingredienti

Mozzarella
g
Fettine di Pane (o pan carrè)
8
Uovo
1
Sale
q.b.
Pepe
q.b.
Olio per friggere
q.b.
Pangrattato (o farine per frittura)
q.b.

Preparazione

1

Tagliate la mozzarella a fette e lasciatela scolare.

2

Preparate 8 quadratini di pane della stessa misura e tentate di appiattire la mollica (potete utilizzare un mattarello). In caso contrario, è perfetto e già pronto il pancarrè, che si presta ad essere tagliato in due triangolini.

3

Ponete la fetta di mozzarella tra due di pane, facendo attenzione a non far fuoriuscire dalla forma di pane il formaggio.

4

Passate alla panatura: bagnate entrambi i lati il “sandwich” di mozzarella nell’uovo precedentemente condito con sale e pepe, poi nel pangrattato (in questa ricetta è stata utilizzata una farina grezza di mais).

5

Ponete sul fuoco una padella con abbondante olio per fritture; una volta raggiunta la giusta temperatura (180°) immergete i sandwich due alla volta.

6

Fate scolare l’olio in eccesso e servite caldi.