Ricetta

Insalata Russa: semplicità, gusto e freschezza

insalata-russa-semplicita-gusto-e-freschezza

L’insalata russa è un invitante e saporito antipasto composto da verdure e maionese, perfetto da preparare in occasioni speciali ma anche per stupire i nostri ospiti con semplicità

La preparazione dell’insalata russa, infatti, ben si presta anche ai meno abili ai fornelli poiché la sua preparazione è davvero semplice. È sublime se si utilizza maionese fatta in casa; in questo caso, per comodità, è stata utilizzata della maionese già pronta. L’insalata russa è migliore se gustata il giorno seguente alla preparazione; lasciata riposare in frigorifero, acquista gusto e una migliore consistenza.

Curiosità

Si chiama insalata russa poiché, secondo un’ipotesi molto accreditata, fu inventata da uno chef russo, tal Lucien Oliver, nel XIX secolo. Questo spiegherebbe perché questo piatto viene definito anche insalata Oliver. Altre ipotesi, di contro, spostano le origini di questa ricetta in Italia e in Spagna. Sembrerebbe che venne elaborato per la prima volta da un cuoco italiano al servizio dei Savoia, con l’intento di stupire ospiti russi in visita in Piemonte. Secondo la “versione spagnola”, invece, questa insalata venne definita “castigliana” o “imperiale”, per omaggiare la corona e marcare le distanze ideologiche con il nemico, il regime comunista.

Ingredienti

Patate
450 g
Carote
200 g
Piselli
350 g
Uova (sode)
2
Maionese
250/300 gr
Aceto di mele
2 cucchiai rasi
pepe
q.b.
sale
q.b.
stampo a forma di ciambella
1 (facoltativo)

Preparazione

1

Lavare e sbucciare le verdure prima di ridurle a dadini (piselli esclusi). Cuocerle a vapore per circa 20/25 minuti, aggiungendo i piselli per ultimi (10 minuti più tardi).

2

Nel frattempo rassodare le uova all’interno di un pentolino con acqua bollente. Una volta freddate, sbucciatele e tagliatele a fettine non troppo sottili.

3

Quando le verdure saranno tiepide, condire con olio, sale, pepe e due cucchiai d’aceto di mele. Infine, aggiungete la maionese.

4

Ponete le fettine di uovo sullo stampo in maniera regolare e simmetrica.

5

Versate le verdure condite all’interno dello stampo e lasciatele riposare in frigorifero per almeno due ore.

6

Capovolgete lo stampo su un piatto da portata e servite!