Ricetta

Focaccia pugliese: tutto il gusto del Sud!

focaccia-pugliese-tutto-il-gusto-del-sud

La focaccia pugliese (o f. barese) è una delle merende preferite dai baresi, sempre presente in ogni forno e a qualsiasi ora del giorno

La focaccia pugliese è un piatto tipico gustosissimo, un vero tripudio di sapori genuini esaltati da una ricetta semplice e veloce.

Per mettervi alla prova sul dialetto locale, vi propongo questo famosissimo proverbio; si dice che solo i baresi ad hoc siano in grado di pronunciarlo correttamente!

Ce nge n’am’à sscí, sciamanínne, ce non nge n’am’à sscí, non nge ne sime scénne!

Trad. it.: “Se ce ne dobbiamo andare andiamocene, se non ce ne dobbiamo andare non ce ne andiamo!”

Focaccia pugliese

Ingredienti

Semola di grano duro
400 gr
Farina di tipo 0
350 gr
Lievito di birra
3/4 di cubetto (circa 18 gr)
Patata lessa
1 di media grandezza
Zucchero
1 cucchiaino
Acqua tiepida
q.b
Sale
circa 15 gr
Olio extra vergine
q.b
Pomodorini pachino
6
Olive verdi e nere
una manciata
Passata di pomodoro
q.b
Origano
q.b

Preparazione

1

Prima di iniziare con l’impasto base è necessario lessare una patata di media grandezza in acqua bollente, pelarla e schiacciarla con uno schiacciapatate.

Versare nel contenitore della planetaria la semola di grano duro, la farina, la patata schiacciata, il lievito sciolto in acqua tiepida, un cucchiaino di zucchero, il sale e, infine, un filo d’olio. Incorporare un po’ d’acqua ed azionare l’impastatrice a velocità medio-bassa. Se non possedete una planetaria, impastare a mano su una spianatoia o in una ciotola capiente.

 

2

Quando l’impasto risulterà ben amalgamato e liscio (dopo circa 8-10 minuti), formare due panetti e lasciarli lievitare su un piano precedentemente oliato per circa 2/3 ore. La durata della lievitazione dipenderà dalla temperatura dell’ambiente e dal tasso di umidità. Coprire con un canovaccio pulito finché il volume dei due panetti risulterà triplicato.

Con l’impasto ottenuto si otterranno due focacce; è possibile utilizzare teglie sia tonde (32 cm di diametro) che rettangolari (teglia per 12 persone).

3

Prima di stendere l’impasto oliare (con le mani o con un pennello per alimenti) la teglia con abbondante olio extra vergine di oliva. Adagiare e stendere il panetto su tutta la superficie della teglia poi oliare nuovamente la base della focaccia.

4

A questo punto procedere con i condimenti: adagiare sulla focaccia, in maniera ordinata o casuale, i pomodorini pachino tagliati a metà (rivolti verso il basso) e le olive, facendo una leggera pressione sull’impasto.

5

Con l’aiuto di un pennello, spennellare su tutta la superficie una leggera passata di pomodoro: servirà a dare colore alla focaccia.

6

Aggiungere, in ultimo, il sale e un pizzico di origano.

7

Informare la focaccia alla massima temperatura (se avete un forno di ultima generazione utilizzare la funzione “pane e pizza”) in modalità statica o ventilata per circa 20 minuti. A fine cottura, la focaccia dovrà risultare alta (almeno 1,5 cm), soffice all’interno e croccante esternamente.

Non mi resta che augurarvi… Buon Appetito!