Articolo

Ombre nella sera

 

Ombre alla tv

solitarie o assiepate in gruppi

ombre senza volto

disperate, affamate

all’ora di cena

denutrite, assetate,

confuse col dessert.

Ombre appena intraviste

e subito dimenticate

ombre morenti

di bambini denutriti

o con un coltello in mano

senza più speranze

senza più niente di umano.

Ombre che da anni

si affacciano allo schermo

ma come fantasmi

sempre ignorate

senza pietà né amore

in nome della cena

filtrate ed archiviate.

Ora sono qui

sotto le nostre case

sulle nostre spiagge

alle nostre stazioni.

Biblica transumanza

occupano ogni spazio

perfino le nostre strade

a ricordarci che ieri

dietro quelle ombre

c’erano umani come noi.

La tv è spenta adesso

stanno arrivando

sempre più numerosi

a chieder conto

di quanto non fatto

di ciò che loro spetta

a rivendicar cibo e amore

ma soprattutto

dignità e  rispetto.

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus