Articolo

In campagna

Quel calore tiepido della sera
che ti avvolge e aderisce alla pelle
profumo di grano appena falciato
di erba recisa di fresco
qualche lucciola si accende
ed illumina la via dei sogni
belle di notte  si aprono
semplici ed intense di colore
rumori ovattati di una casa nel prato
prime luci accese nel blu
al limitare del bosco e del pensiero
frinire continuo che rassicura
che stimola ricordi, le immagini di ieri
sopra a tutto un cielo terso,  limpido
immacolato e di celeste dipinto
che si prepara per la notte
accendendo ad una ad una stelle e stelline.
Immergersi in tutto questo
chiudere gli occhi e ascoltare,
nient’altro che assaporare
umilmente vivere ed amare.

Contadini in siesta, Vincent Van Gogh

Contadini in siesta, Vincent van Gogh

blog comments powered by Disqus