Fotoreportage

Festa dei Gigli – Nola

Istituita nel V secolo e patrimonio culturale immateriale dell’UNESCO dal 2013, si è tenuta il 28 giugno, a Nola, la Festa dei Gigli, evento che vuole celebrare il ritorno di Ponzio Meropio Paolino in città dopo la prigionia

Partita tra nuvoloni e pioggia, Nola ha poi riscoperto il sereno e la tradizionale ballata dei Gigli ha avuto inizio senza particolari complicazioni.
L’omelia del Vescovo di Nola, subito dopo la consueta benedizione dei Gigli, è stata dedicata alle persone oppresse dalla crisi: «Penso a quanti la festa è stata negata. Ai giovani, alle famiglie disperate, agli esodati». Anche un appello rivolto alla politica: «smettetela di parlarvi addosso e risolvete i problemi».

NAPLES - ITALY 28/06/2015 Today in Nola ( Naples ) there was the traditional Gigli Fest in honor of St. Paulinus of Nola.

Nola  28/06/2015

Ad assistere alla festa dei Gigli, che ricordiamo aver ottenuto l’iscrizione nella lista del patrimonio culturale immateriale dell’umanità UNESCO, anche il comandante delle Forze Nato a Napoli e comandante della Forza Navale a stelle e strisce in Europa e Africa: l’ammiraglio Mark E. Ferguson.
I Gigli danzeranno a tempo di musica, come avviene da secoli, sulle spalle dei cullatori. Tra gli ospiti del sindaco Biancardi, i sindaci e gli amministratori di Viterbo, Sassari e Palmi Calabro.