Articolo

Trieste Next: salone europeo dell’innovazione e della ricerca scientifica

È stata inaugurata oggi, presso il Teatro Verdi di Trieste, la manifestazione “Trieste Next – Save the food” (28-29-30 settembre), che vedrà alcuni edifici e piazze del capoluogo friulano ospitare illustri scienziati a livello mondiale (per esempio, Margherita Hack) che di volta in volta sottolineeranno quanto la scienza e la ricerca debbano essere considerate opportunità imperdibili per il nostro progresso.

La città di Trieste è già da molti anni molto competitiva dal punto di vista della ricerca, difatti accoglie una trentina di enti, università e centri di alta formazione, che attualmente risultano essere fondamentali non solo per lo sviluppo, l’innovazione e la ricerca scientifica della città stessa, ma di tutto il nostro Paese.

Durante questo fine settimana saranno illustrati i dati e gli obiettivi ancora da raggiunge di numerose ricerche; ci si soffermerà in particolar modo sull’alimentazione: sicurezza alimentare, dieta e rischi per la salute, disturbi alimentari e proprietà del cibo. Interessante sarà ancora scoprire come si fa a riconoscere un buon caffè, in una città, come Trieste, dove lo stesso, a livello commerciale, è stato a lungo una fonte di guadagno. Si potrà a tal proposito ricevere l’attestato di “intenditore di caffè” seguendone il relativo percorso formativo.

 In questi tre giorni, inoltre, la città sarà al servizio dei più piccoli, grazie alle diverse iniziative realizzate per stimolare la loro creatività e la loro intelligenza: si potrà disegnare, colorare, costruire giocattoli scientifici, ascoltare delle fiabe, assistere a spettacoli e molto altro. Anche i bambini potranno avere, nella medesima occasione, un approccio un po’ più scientifico col cibo.

Un evento da non perdere per chi si trova in loco o nelle vicinanze. Per il programma completo basta visitare il sito ufficiale dell’evento: http://www.triestenext.it/programma/calendario/

blog comments powered by Disqus