Articolo

Paiellata

Dopo il grande successo della scorsa stagione e rivisitato alla luce della cronaca di questi ultimi mesi, torna al Teatro Ambra alla Garbatella di Roma, dall’1 al 12 febbraio, Max Paiella con Paiellata, accompagnato dal gruppo musicale composto da Attilio Di Giovanni (alla tastiera), Francesco Redig de Campos (al basso), Alfredo Agli (alla batteria). Paiella afferma di aver cercato di creare “un contenitore musicale” in cui inserisce la ricca ed eterogenea galleria di personaggi da lui inventati o imitati intervallata da interpretazioni o rivisitazioni in chiave comica ed umoristica di canzoni di diverso tipo. Da Laidi intonata sulle note della più nota sigla del cartone animato Heidi alla Per te di Jovanotti che si tinge di politico diventando P3, passando per La solitudine riadattata della Pausini. Imita molti cantanti in un divertente mix di caricature come Battiato, Baglioni, Tiziano Ferro e Gigi d’Alessio. Dai personaggi presentati a Parla con me come Augusto Minzolini, non più direttorissimo del tg1, ma proprietario di un ristorante a Fiumicino, e Maurizio Belpietro, che monologa parodiando Blade Runner, a quelli cari agli ascoltatori di Radio2 proposti nell’ormai storica e molto popolare trasmissione Il Ruggito del Coniglio come Fata Paiella, che grazie alle sue esilaranti formule magiche guarisce gli spettatori, Vinicio du Marones che canta oggetti quotidiani di tristezza e l’istruttore dell’acquagym di Radio2 che incita a movimenti “total body”. Versatile imitatore e ottimo cantante Paiella diverte il pubblico attraverso il suo sfaccettato universo di musica e personaggi.


blog comments powered by Disqus