Articolo

“La Profezia”, tragicommedia inedita di Oneiron

Dal 20 al 22 maggio al Teatro Hamlet di Roma, la Compagnia teatrale Oneiron porta in scena “La profezia – ovvero: l’inconveniente di non essere sé”, tragicommedia ambientata in un mondo sospeso tra realtà e finzione

La Profezia

Andrà in scena dal 20 al 22 maggio, presso il Teatro Hamlet di Roma (via Alberto da Giussano 13), “LA PROFEZIA – ovvero: l’inconveniente di non essere sé“, una tragicommedia ambientata in un mondo apparentemente reale, ma sospeso a metà tra verità e finzione, un delirante ma razionale sogno ad occhi aperti del malcapitato Sebastien Zeline. L’autore dell’opera è noto con lo pseudonimo Martin Darret e, nonostante la sua giovane età, ha già al seguito la pubblicazione di un romanzo.

Lo spettacolo verrà portato in scena da Oneiron, compagnia teatrale emergente e molto attiva nel teatro off romano, che ha prodotto il suo primo spettacolo nell’ottobre 2015 e chiuderà questa stagione proprio con questo spettacolo originale. 

Siamo a Parigi, in un imprecisato 1800. Sebastien Zeline, figlio di Mikael Zeline, notaio presso il prestigioso studio Zeline di Montmartre, è un uomo che ha ottenuto tutto dalla vita: una fidanzata che lo ama, Cécile; un servo fedele, Griffart: e un medico, Fassbender, che in fondo gli vuole bene. Eppure, Sebastien non è felice: sente delle voci, voci che gli dicono di andare al cimitero, le voci della “Grande Profezia”. Tra alchimisti, profanatori di tombe e imitatori, Sebastien si troverà coinvolto suo malgrado in una guerra secolare, una partita tra potenze sovrumane, e vivrà l’inconveniente di non essere sé…

La regia de “La Profezia” è curata da Riccardo Maggi, giovane ed intraprendente regista, che dà ai suoi spettacoli un tocco speciale, ricco di ritmo e controscena attoriale. Per Riccardo le battute sono “musica” e questo spettacolo ne è la prova. Fondamentale, poi, il lavoro di Viola Zanotti, che si occupa, oltre che dell’assistenza alla regia, del trucco e dei costumi, alcuni dei quali realizzati interamente a mano. Il cast, scelto con cura, è composto da: Domenico Bisazza, Dario Costa, Agnese Lorenzini, Andrea Guerini, Lorenzo Controni, Tony Scarfì, Simone Fraticelli, Stefano De Santis. Gli attori sono tutti under 30 e hanno studi professionali alle spalle, oltre che esperienze lavorative nel settore.

Orari de “La profezia”: venerdì e sabato ore 21:00, domenica ore 18:00. Prenotazione obbligatoria ai contatti: 3391901037 – compagniaoneiron@gmail.com – oppure scrivendo direttamente alla pagina fb della compagnia (Compagnia Teatrale Oneiron).

blog comments powered by Disqus