Articolo

Onorate il Vile: dopo vent’anni il tour commemorativo

Correva l’anno 1996 quando è uscito “Il Vile” dei Marlene Kuntz. Da gennaio 2017 parte il tour per celebrare i 20 anni di uno dei dischi più significativi della band di Cuneo

il vile

“Tre di tre! la mischia gaia di vipere” (3 di 3). “Retrattile comparsa dritta agli occhi miei / erano tempi che non ti incontravo, no e no, non è quel che si possa dire bello a vedersi: endofita errante in buco-società” (Retrattile). “E il sole scaglia la sua gloria e se la ghigna” (L’agguato). “Guarda che ballo, mi trovi bello? / Vorrei leccare quello che piace a te / Che te ne pare di come striscio?” (Cenere). “Quanto fa male devastare / gli argini del nostro scorrere: la terra è fradicia anche al sole oramai” (Come stavamo ieri). “Overflash delibera: viaggiare per non tornare mai più / Overflash compita: viaggiare per non tornare mai più /  Voglio una figa blu” (Overflash). “Eri malata? Oh, Ape Regina Divina e Dorata / Perdono, Io, ti chiederei… ma non ci sei più!” (Ape regina). “Mi chiedo se lei sa / che osservo il crimine / e gocciola di viltà / il mio rancore” (L’esangue Deborah). “Bastano i prodigi che tu sei / Contano i sapori che mi dai / Io ti giro intorno e ingoio fremiti / Io ti giro intorno senza limiti” (Ti giro intorno). “Tempo è un treno che passa / e non è un dramma / dire che è vero / ma si sa che ci manca la faccia / (quella giusta!) / per prenderlo al volo” (E non cessa di girare la mia testa in mezzo al mare). “Vorrei colpire al cuore e conquistare il tuo stupore / Ma è così dura, credi, e sento che non lo so fare / Non lo so fare” (Il Vile).

Se siete arrivati a leggere questo punto, vuol dire che le citazioni scelte di ogni singolo brano de “Il Vile” (1996) dei Marlene Kuntz non vi ha annoiati. Un tuffo di parole all’interno di uno dei dischi più significativi della rock-noise band di Cuneo che pochi giorni fa ha annunciato un nuovo tour in diversi club della penisola per celebrare i 20 anni dall’uscita del disco (come era accaduto per Catartica). Un gruppo che ho ascoltato tantissimo, che ho seguito in numerosi live, insomma: che ho amato in modo incondizionato. E che amo tutt’ora, in realtà. Una notizia del genere è un dono prezioso, soprattutto per quelli che come me – purtroppo – si sono fermati all’ascolto di “Uno”.

Indietro nei giorni. Orgogliosi. Ripetiamo insieme: Onorate il Vile!

il vile

Le date:

20 gennaio – RONCADE (Tv) – NEW AGE

21 gennaio – RAVENNA – BRONSON

26 gennaio – TORINO – HIROSHIMA

27 gennaio – BERGAMO – DRUSO

28 gennaio – MANTOVA – ARCI TOM

2 febbraio – L’AQUILA – BLISS

3 febbraio – BOLOGNA – ZONA ROVERI

4 febbraio – FOLIGNO (Pg) – SUPERSONIC

9 febbraio – ROMA – QUIRINETTA

10 febbraio – SANTA MARIA A VICO (Ce) – SMAV

11 febbraio – GROSSETO – FAQ

17 febbraio – TANETO DI GATTATICO (Re) – FUORI ORARIO

18 febbraio – BRESCIA – LATTERIA MOLLOY

24 febbraio – MEZZAGO (Mb) – BLOOM

17 marzo – SASSARI – THE HOR

18 marzo – CAGLIARI – FABRIK

blog comments powered by Disqus