Articolo

Negrita: un ritorno alle origini rock con “9”

I Negrita tornano in scena con la pubblicazione di 9, album in pieno stile rock prodotto da Fabrizio Barbacci per la major Universal Music Italia

Nessun grattacapo o rebus filosofico dietro la scelta del titolo dell’ultimo album dei Negrita: 9 sta semplicemente ad indicare il numero di dischi inediti che la band aretina, grazie alla lunga carriera iniziata negli anni ’80, ha all’attivo.

Negrita

Non in Argentina né in Brasile: il trio storico composto da Pau, Drigo e Mac, affiancato da Cristiano alla batteria, da Giacomo al basso e dal polistrumentista Ghando non “rotola verso sud”, ma vola verso i suggestivi ed incontaminati paesaggi dell’Irlanda per lavorare nel prestigioso Grouse Loudge Studio (nel quale sono passati artisti di fama internazionale come R.E.M., Muse, Block Party, Editors, Micheal Jackson).

Dopo l’album semi-acustico Déjà Vu (2013) e la vena reggae in HELLdorado (2008), la band ritorna in pieno stile rock e decide di registrare utilizzando la tradizionale tecnica della presa diretta che conferisce ai brani un sound più compatto ed amalgamato, una maggiore cura delle escursioni sonore e delle dinamiche ma, soprattutto, permette di lavorare a più stretto contatto e in un rapporto face to face che per un musicista e per la resa finale delle take può fare la differenza.

 si compone di tredici brani per una riproduzione totale di circa 55 minuti.

Il Gioco è la traccia n°1 del disco: una ballad dal sound potente ma educato, in pieno stile Negrita, in rotazione radiofonica da febbraio e dal ritornello accattivante «La vita è un uragano che ci strappa le vele/Un’autostrada in fiamme con curve di miele/La vita è un gioco da Eroi»; figurazioni di batteria Hard Rock, riff di chitarra zeppeliani e suoni di organi retrò per il secondo singolo Poser che denuncia il modo blando e fittizio di diventar famosi al giorno d’oggi, riassumendo in una frase lo spirito di contestazione: «Si governa coi selfie»; sonorità World Music nel ritornello del terzo singolo Mondo Politico con un drumming che fa da traino a varie atmosfere armoniche miscelate a tappeti corali eterei. Un piccolo calo di bit e della tensione ritmica, ma non di certo dell’intensità qualitativa, per Que Serà, Serà e Se Sei L’Amore; bellissima miscela Pop/New Wave per 1989; psichedelia e basso distorto con chitarre slide che ricordano i Pink Floyd per la canzone in 5/8 Ritmo Umano; Il Nostro Tempo È Adesso è (a mio avviso) una delle più belle tracce dell’album e parla delle difficoltà che hanno le coppie al giorno d’oggi: le paure, le frustrazioni, le incertezze di un mondo difficile.

Baby I’M In Love, dal sound possente e cadenzato ricorda molto i Muse di Supermassive Black Hole: esce un po’ dagli schemi commerciali e lascia spazio ad una lunga coda psichedelica sul finale.

Testo ironico e provocante per L’Eutanasia Del Fine Settimana che, accompagnato da un brioso e allegro arrangiamento, mette in evidenza l’estetismo spinto e l’ostentazione dell’apparire tipico del week end; l’album termina con Vola Via Con Me e Non È Colpa Tua: entrambe di spicco per maturità compositiva e scelte di gusto che ne fanno la cornice perfetta per un gran finale.

La storia dei Negrita ha avuto inizio circa 25 anni fa; la loro è una carriera musicale  fatta di impegno, sudore e ore spese in sala prove, concerti e successi indimenticabili come Mama Maè e Ho Imparato A Sognare; il loro successo continua tuttora: la band non ha mai smesso di scrivere ottime canzoni (senza mai cedere alla mercé dell’Industria Pop) e di emanare vibrazioni positive in grado di soddisfare le orecchie di un pubblico che durante i concerti ha voglia di cantare e saltare a ritmo del Rock targato Negrita, una belva da palcoscenico.

Link Spotify del disco: https://play.spotify.com/album/1b6sHCqa0HfVeiT1u4Xj8w

 

Prossimi concerti:

23 LUG 2015 – VILLAFRANCA (VR) – Castello Scaligero

24 LUG 2015 – LUGANO – City Beats Festival

25 LUG 2015 – REGGIO EMILIA –   Stadio Mirabello

30 LUG 2015 – NOLA (NA) – Vulcano Buono

01 AGO 2015 – CAGLIARI – Arena S. Elia

07 AGO 2015 – GUBBIO (PG) – Piazza Grande

16 AGO 2015 – NARDÒ (LE) – Masseria Torrenova

17 AGO 2015 – OSTUNI (BR) – Foro Boario

18 AGO 2015 – MONTEPRANDONE (AP) – Cose Pop Festival

20 AGO 2015 – CASTEL DI SANGRO (AQ) – Palasport

22 AGO 2015 – CASTAGNOLE DELLE LANZE (AT) – Piazza S.Bartolomeo

28 AGO 2015 – REPUBBLICA DI S. MARINO – Cava degli Umbri

30 AGO 2015 – ROMA – Postepay Rock in Roma

01 SET 2015 – TAORMINA (ME) –   Teatro Antico

04 SET 2015 – PRATO – Piazza Duomo

05 SET 2015 – VARESE – PalaWhirlpool

06 SET 2015 – TREVISO – Home Festival

08 SET 2015 – BRESCIA – Piazza della Loggia

blog comments powered by Disqus