Articolo

Dall’underground del rock italiano “Le Strade ep”

imageNasce a Bologna, dalla mente di Alessandro Brancati e dall’appoggio di Davide Baldazzi e di Luigi Fanini, il progetto de “Le Strade”. La prima esibizione live e l’entrata di un nuovo componente, Alessandro Soggiu, nel 2011 decreta la nascita ufficiale della band, che ben presto si fa largo nella scena underground del rock italiano, riscontrando un buon seguito di pubblico. L’anno successivo entra a far parte del gruppo anche Daniele Lipparini.

I cinque componenti iniziano ad amalgamarsi bene ed affinano presto il loro sound, influenzato dal britpop e dall’alternative rock, con numerosi inserti di elettronica e synth ammorbiditi da un sound a tratti vintage; i testi, scritti da Alessandro sono esclusivamente in italiano, la sua lingua madre.

Raggiunta la giusta sintonia la band è pronta per la sala di registrazione. Il loro primo lavoro è IN FUGA VERSO IL CONFINE con la produzione artistica dello storico Marco Bertoni, tastierista dei Confusional Quartet nonché produttore anche di artisti del calibro di Morgan, Subsonica e Motel Connection.

imageEcco i nostri pareri sui cinque pezzi che compongono l’ep: il primo brano, “In fuga”, ha una bella sonorità rock ed è composta da cori interessanti. “Aperti al moralismo” è una canzone dal ritmo incalzante, molto energica e dal testo coinvolgente. Un rock più spinto è protagonista di “T.H.Y. (tell him, you)”: il parlato prende il posto del cantato e cori suggestivi lo avvolgono. Si tratta della canzone musicalmente più ricca di variazioni, dove spiccano effetti “psicadelici” degni di nota. La versatilità della voce del cantante è evidenziata nella quarta traccia “La mia ricerca della felicità”, composta da un testo duro se si fa attenzione a frasi come “La mia felicità è forse la mia sconfitta”. L’ultima canzone, “Il prezzo”, è la migliore a livello di pulizia del suono.

Dall’ascolto di queste cinque tracce Le strade sembrano promettere bene. Noi di Pauranka gli facciamo un grosso in bocca al lupo!

“LE STRADE sono pronti ad esordire con 5 pezzi dal cuore inglese ma che ammicca anche a sonorità orientali con testi unicamente in italiano che rappresentano spaccati critici verso le conseguenze che la realtà quotidiana ha sui nostri sentimenti e sul nostro modo di agire”.

Titolo:

le strade ep

Tracklist:

1 in fuga verso il confine
2 aperti al moralismo
3 t.h.y. (tell him, you)
4 la mia ricerca della felicità
5 il prezzo

Le Strade:

Alessandro Brancati – VOCE E CANZONI
Davide Baldazzi – CHITARRE E SECONDE VOCI
Gigi Fanini – BASSO
Alessandro Soggiu – BATTERIA E PERCUSSIONI
Daniele Lipparini – SYNTH E VARIE

LINK UTILI:

Youtube
http://www.youtube.com/lstdchannel
Soundcloud
http://soundcloud.com/lestrade
Facebook
http://www.facebook.com/lestrademusic
Twitter
http://twitter.com/lstdtwit
Per info e prenotazioni:
wraithagency@gmail.com

 

blog comments powered by Disqus