Articolo

A journey into sound

Sarà un viaggio nella musica (“A journey into sound” come campionò Eric B. in “Paid in Full”) la prossima rubrica che Pauranka vi proporrà.

A breve infatti il nostro web magazine si arricchirà con una nuova sezione dedicata all’universo musica.

Un compito non certo facile ma che noi di Pauranka proveremo ad affrontare con lo stile che ci appartiene: toni pacati, serietà e soprattutto dando una visione a 360 gradi provando a cogliere tutte le sfaccettature che il complesso mondo della musica offre.

Sarà dato spazio a ciò che accade nel panorama del suono più “commerciale”: quello che ci arriva dalla radio, dalla televisione, dai dancefloor.

Un’importante quantità di parole saranno spese per dare voce a generi ancora poco conosciuti ma che si stanno ritagliando un buon numero di fan. Sonorità ancora sconosciute al grande pubblico come il Trip Hop con i suoi ritmi profondi e cupi o il Downtempo, un tipo di elettronica molto strumentale e melodica. Passando anche per l’Hip Hop che negli ultimi anni sta uscendo dall’ambiente underground per proporsi, trasformato, a radio e televisioni e per l’Indie anch’esso di recente molto in voga anche a livello di moda nel vestire. Senza dimenticare un genere classico come il Jazz che ultimamente non disdegna contaminazioni che danno vita ad altri stili più attuali come il New Jazz (sonorità jazzate con basi e scratch elettronici) e il Jazz Rap (melodie strumenti e campionamenti Jazz ma con voci Hip Hop).

Un panorama insomma estremamente variegato e in continua mutazione.

Un altro compito che la rubrica musicale di Pauranka avrà sarà quello di provare a dare spazio e voce alla musica della Marsica: ai talenti emergenti e alle realtà già affermate; dalla musica popolare alla musica da copertina.

Luca Marinucci

blog comments powered by Disqus