Articolo

La magia de “Lo Schiaccianoci” in scena al Bellini di Napoli

49148Al Teatro Bellini di Napoli, dal 20 al 22 dicembre, è andato in scena il celebre spettacolo di danza classica dalle atmosfere incantate e fiabesche: Lo Schiaccianoci.

L’opera, nata nel 1816, fu commissionata dai Teatri Imperiali Russi; il copione originale  è quello di  Marius Petipa, che ebbe, insieme al suo successore Lev Ivanov, un’importanza fondamentale per tutte le realizzazione del compositore Cajkowskij. L’autore di questo Balletto dalle atmosfere prettamente natalizie si lasciò ispirare dal racconto Lo Schiaccianoci e il Re dei Topi (1816) di E.T.A. Hoffmann, precursore del Romanticismo, nella versione meno cruenta, riadattata per bambini, rivista da Alexandre Dumas:  Historie d’un casse-noisette ovvero  Storia di uno schiaccianoci (1844).

La versione de il Balletto di Mosca “La Classique” resta fedele al copione originale e le coreografie di Valery Kovtun riprendono i movimenti di Petipa e di Ivanov con lo scopo di restituirne lo splendore originario. I solisti, giovani talenti delle migliori accademie di Mosca e San Pietroburgo, ricalcano esattamente i passi e i virtuosismi del coreografo. I costumi di Elik Melikov e le scenografie di Evgeny Gurenko, completamente rinnovati rispetto ai precedenti allestimenti, sono ricchi di dettagli che donano una veste molto raffinata ed elegante alla rappresentazione. Nella stessa sono stati introdotti infatti brani celebri quali La danza russa,  Il Valzer dei fiori e  La danza dei fiocchi di neve .

Uno spettacolo suggestivo, carico di pathos e magia: un frammento di sogno in cui rivivono miti senza tempo.

Musiche: Pëtr Il’ič Čajkovskij
Libretto: Marius Petipa
Coreografie:  Lev Ivanov- Marius Petipa
Costumi: Elik Melikov
Scenografie:  Evgeny Gurenko
Maître de Ballet: Ekaterina Karpova, Evgenia Novikova, Andrey Shalin
Direttore Artistico: Elik Melikov

 

blog comments powered by Disqus