Articolo

Un film sotto l’albero

Cosa vi è sfuggito cinematograficamente durante questo 2015? Delusi di non aver preso parte a una proiezione? Non sapevate dell’esistenza di qualche nuova uscita? Per rimediare, eccovi i nostri consigli!

Natale è il momento di festa per eccellenza e, soprattutto per i cinefili accaniti, un’ottima occasione per recuperare i film persi durante l’anno. Riunite amici e parenti, tenete sotto mano stuzzichini e dolci tipici e mettetevi comodi; uniche armi di difesa: plaid e telecomando (o, in alternativa, mouse!). Intanto che impazza la febbre per il nuovo episodio di Star Wars, eccovi la nostra personalissima lista di film per delle feste all’insegna del buon cinema.

film

Città di carta: diretto Jake Schreier, narra la storia di Quentin e Margo e del loro strano rapporto d’amore e di amicizia. Ironia e simpatia giovanile.

città di carta

Suite francese: Francia, Seconda Guerra Mondiale. Il film di Saul Dibb narra la storia di Lucile e della sua vita sospesa tra l’attesa di un marito che è disperso sul fronte, una suocera oppressiva e legata ai soldi e un ufficiale tedesco di cui si innamora perdutamente. Intenso.

Suite francese

Black mass – L’ultimo Gangster: la storia di Jimmy Bulger, gangster di Boston, che collabora con l’ FBI ed espande il suo dominio criminale facendosi rispettare e allo stesso tempo agendo indisturbato. Un convincente Johnny Depp.

black mass

Leoni: Neri Marcorè è Guido Cecchin, che pur essendo figlio di un grande imprenditore non riesce a far quadrare i conti e vive quindi di astuzie e bugie. Deciderà di sfruttare le sue bizzarre idee per arricchirsi senza però ostacoli e ripercussioni. Una commedia leggera di Pietro Parolin.

F

Meraviglioso Boccaccio: Alcune delle novelle del Decameron di Boccaccio viste attraverso gli occhi dei fratelli Taviani. Cast eccellente: Kim Rossi Stuart, Paola Cortellesi, Lello Arena, Carolina Crescentini e Riccardo Scamarcio.

decameron

Nomi e Cognomi: una storia interessante che si concentra sulla figura di un caporedattore siciliano che attraverso il suo giornale denuncia le malefatte della malavita organizzata. Interpretato da Enrico Lo Verso e Maria Grazia Cucinotta.

nomi e cognomi

blog comments powered by Disqus