Articolo

Il mundial dimenticato

Dopo l’anteprima avvenuta alla 68° Mostra del Cinema di Venezia, nella sezione “Giornate degli autori”, e aver riscosso applausi da critica e pubblico, è stato proiettato a Roma e a Milano Il mundial dimenticato – La vera incredibile storia dei mondiali di Patagonia 1942, diretto da Lorenzo Garzella e Filippo Macelloni, e prodotto da Daniele Mazzocca. La versione ufficiale vuole che durante la seconda guerra mondiale la FIFA sospese i mondiali di calcio che dunque negli anni ’42 e ’46 non si disputarono. Ma in un racconto degli anni ’90 lo scrittore argentino Osvaldo Soriano scrive “il Mondiale del 1942 non figura in nessun libro di storia ma si giocò nella Patagonia Argentina”. Prendendo spunto da questo racconto i due registi hanno magistralmente girato l’avvincente ed esilarante mockumentary, un documentario con elementi di finzione, sui fantomatici mondiali. I documenti storici, tra cui alcuni ritrovati nell’archivio di Cinecittà Luce, si intrecciano a perfette ricostruzioni, l’attendibilità e l’affidabilità del linguaggio cinematografico del documentario, come foto, testimonianze, interviste in più lingue, rendono perfettamente credibili i fatti raccontati. Il ritrovamento dello scheletro di un fotografo e della sua macchina da presa subacquea segna l’inizio della ricerca a ritroso degli epici accadimenti. L’accattivante colonna sonora conduce lo spettatore tra storie d’amore e personaggi memorabili, strategie di gioco e innovative tecniche di ripresa, fino al risultato finale.

Maria Chiara Fratoni

blog comments powered by Disqus