Articolo

Cineminestrone di avanzi

A Dicembre si riaccende la classica competizione natalizia, le famiglie si riversano nei multisala mentre le compagnie cinematografiche sono pronte a sfidarsi al box office con le nuove pellicole in uscita nelle prossime settimane.

Le festività sono un ottimo trampolino di lancio, ciononostante, a causa dell’agguerrita concorrenza, prodotti davvero meritevoli rischiano di essere bissati da pellicole preconfezionate che maggiormente si adattano alle esigenze del pubblico nostrano. Lo dimostra il successo degli ormai tradizionali cinepanettoni, capace di contrastare persino le produzioni ad alto budget hollywoodiane. Lo scenario si presenta molto simile a quello degli anni passati. Difficile prevedere quale produzione prevarrà sulle altre, d’altro canto gli spettatori italiani avranno a loro disposizione una variegata programmazione tra cui scegliere.

Il 17 Dicembre ha fatto il suo esordio “Natale in Sudafrica”. Le avventure demenziali di Christian De Sica e Neri Parenti seguiteranno quelle di Massimo Boldi a Saint Moritz, il suo “A Natale mi sposo” infatti era già uscito lo scorso mese. All’annuale appuntamento non poteva mancare il trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo che lo stesso giorno sarà nelle sale con “La banda dei Babbi Natale”, regia di Paolo Costella. Si ride anche con il film d’animazione della DreamWorks, “Megamind”, dove vengono ribaltati i ruoli del supereroe e del suo antagonista.

Sempre ai giovani è indirizzato il terzo adattamento della saga fantasy di C.S.Lewis, “Le cronache di Narnia: Il viaggio del veliero”. Per chi invece è in cerca di una trama condita da scene d’azione,  non potrà sfuggire “The Tourist”. Nel film, un turista americano viene coinvolto da un’affascinante spia in un vortice di intrighi internazionali. Angelina Jolie e Johnny Depp saranno i protagonisti di questa pellicola ambientata in Italia, remake dell’originale opera francese.

Cambiando completamente registro, menzioniamo “RCL – Ridotte capacità lavorative”. Il lungometraggio di Paolo Rossi prende in analisi la situazione degli abitanti di Pomigliano d’Arco, ritraendo le condizioni degli operai della Fiat. Questo interessante esperimento tra cinema e documentario ha debuttato sul grande schermo il 10 di Dicembre. Non solo intrattenimento dunque, a Natale ogni cinefilo sarà accontentato.


blog comments powered by Disqus