Articolo

Almost Blue: tutto il colore di Joys

Fino al 10 gennaio, la galleria torinese Square 23 ospiterà Almost Blue: personale di Joys dedicata alle ricerca sulle forme e sul colore più profondo e misterioso: il blu

«Quando non ho più blu, metto del rosso»

(Pablo Picasso)

Almost Blue è la prova lampante di come la continua ripetizione – di un motivo, di un colore –, piuttosto che stancare e divenire autoreferenziale,  possa fungere da espediente per la creazione di un’arte assolutamente originale e innovativa. Joys, che da oltre 20 anni lascia il suo segno inconfondibile e inimitabile nel mondo della street-art, esaspera quest’idea ma lo fa creando manifestazioni estetiche; manda in cortocircuito la teoria per valorizzarla in pratica e caricandola di un’espressività dirompente.

Visitabile fino al 10 gennaio presso Square 23 Gallery, la personale del writer padovano – lodato dai critici e dagli addetti ai lavori per la sua personalissima cifra stilistica – è un connubio fra la creatività più estrema e il rigore matematico: la libertà dell’ispirazione risponde infatti alla logica della geometria, in un continuo e prolifico scambio tra arte underground e istituzionale.

Grande protagonista della mostra è il blu: colore freddo ma allo stesso tempo profondo, capace di infondere tranquillità senza bandire il fascino del mistero e portatore di serenità emotiva. Joys ne esalta le sfumature e le molteplici gradazioni, partorendo indimenticabili giochi di colore che a loro volta enfatizzano complesse architetture formali. Le linee, siano esse parallele o in assonometria, si rinnovano nel loro ripetersi e danno vita ad opere sempre diverse; labirinti di sfumature e stratificazioni che si palesano anche come labirinti di senso.

Ma in questi labirinti blu non ci si perde, semmai ci si trova, complice una struttura ciclica che, nel suo guardare avanti, continua a interrogare il punto di partenza. Proprio come Joys, che avverte forte la necessità di un’inarrestabile crescita personale: dal lettering alla scultura, non tralasciando mai lo studio e la ricerca su forme e materiali e l’imprescindibile interazione con il pubblico.

Almost Blue

 

“Almost Blue”, personale di Joys

Square 23, via San Massimo 45, Torino

fino al 10 gennaio 2016

Orari: lunedì – sabato 11-20, o su appuntamento

T: 334.9980390 – E: info@square23.net

blog comments powered by Disqus