Ilaria Fabiano

Archeologa che si occupa prevalentemente della Magna Grecia. Laureata presso “La Sapienza” di Roma, ha concluso anche la Scuola di Specializzazione in “Beni Archeologici” di Matera. Ama molto il mondo antico e le tradizioni, infatti balla la tarantella e adora il suo ritmo. In futuro le piacerebbe diventare direttrice di un museo.

29 anni: che incubo!

CONDIVIDI Vietato avere più di 29 anni. In Italia accade anche di essere troppo grandi per inseguire i propri sogni. E poco conta che tutto quel tempo sia stato investito per formarsi e prepararsi al meglio: il mondo del lavoro non perdona i giovani preparati Se Cristo si è fermato […]

Come si amavano gli antichi romani?

CONDIVIDI Come si amavano i giovani romani? Come si baciavano? Come si incontravano? E come..? Queste sono le tante domande che non solo gli storici, ma anche gli appassionati di storia romana si sono spesso posti. Andando in visita a Pompei, mentre si osservano le pitture e gli affreschi, il […]

Tiriolo tra storia e leggenda

CONDIVIDI   A mio nonno Mimì, nativo di Tiriolo L’insediamento di Tiriolo, attualmente sito in provincia di Catanzaro, ha origini antichissime con tracce di popolamento riscontrate nelle grotte naturali dell’omonimo monte e nella valletta di Sovarico; qui sono stati ritrovati oggetti appartenenti all’ultima fase dell’età della pietra (asce levigate, scalpelli […]

Un amore che toglie il respiro

CONDIVIDI La violenza sulle donne, purtroppo, è uno degli argomenti più diffusi nel panorama dei mass-media, tante infatti sono le storie di abusi sia fisici che psicologici. Ciò ha portato a istituire, il 25 novembre, la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, usando come simbolo delle scarpette rosse. In questo […]

Musiche e ritmi popolari al “Tarantabella etno folk festival”

CONDIVIDI A Lamezia Terme, nei giorni 26-27-28 luglio, presso Piazza Roma nel quartiere Bella, si è svolto per il terzo anno consecutivo la manifestazione “Tarantabella etno folk festival”, organizzato dall’Associazione culturale Gramigna, coinvolgendo le tradizioni popolari calabresi, campane e pugliesi. A coordinare il tutto c’era Ciccio Nucera, direttore artistico, ma ancor prima suonatore popolare di organetto e tamburello, proveniente […]

Ciao Walter!

CONDIVIDI A Guardavalle, in provincia di Catanzaro, la mattina del 24 giugno giunge la drammatica notizia della morte del giovane Walter Guido, di soli 31 anni dopo una terribile malattia, che nel giro di pochi mesi lo ha consumato. Il mondo della tarantella calabrese cade nel lutto più profondo. Walter […]

A Catania il V Convegno internazionale dei Giovani Archeologi

CONDIVIDI Dal 23 al 26 maggio si è svolto  a Catania il “V Convegno internazionale dei Giovani Archeologi – Archeologi in progress, il cantiere dell’archeologia del domani”, organizzato interamente dai ragazzi dell’associazione Archeo UNICT. Dopo la cerimonia di apertura avvenuta alle ore 14.00, durante la quale è intervenuto il rettore, […]

Le terme degli antichi romani

CONDIVIDI “Sono troppo stressato, ci vorrebbe una vacanza magari in una bella SPA o alle terme”. Quante volte abbiamo sentito una frase del genere? Almeno un milione di volte e la risposta a volte è: “certo, me lo potessi permettere!” Fin dai tempi antichi infatti andare alle terme era un […]

Pentedattilo, la Mano del Diavolo: tra storia e leggenda

CONDIVIDI Pentedattilo, paesino in provincia di Reggio Calabria, sorge a 250 metri  s.l.m., alle spalle del comune di Melito Porto Salvo, affacciandosi sul Mar Ionio e sulla Sicilia. Il suo nome deriva dal greco “penta daktylos”, ovvero “cinque dita”, dalla caratteristica forma della roccia che lo racchiude e che ricorda una ciclopica […]

Una leggenda tutta calabrese: Donna Canfora

CONDIVIDI La leggenda di Donna Canfora è una leggenda calabrese molto suggestiva. Ci troviamo a Taureana di Palmi, in provincia di Reggio Calabria, dove da un paio d’anni è stato istituito un parco archeologico dei taureani, appunto. Taureana, città di origine brettia, (lo dimostrano le case scavate al suo interno), […]

IO ME NE VADO

CONDIVIDI Io me ne vado perché il mio paese non mi dà lavoro. Io me ne vado perché non riesco a formarmi una famiglia. Io me ne vado perché le tasse sono davvero troppo alte. Io me ne vado se tizio sale al potere. Io me ne vado se mio figlio non potrà andare […]

Alessandro Mannarino al Deafest

CONDIVIDI Il 18 agosto nella Piazza Grande di Gambarie, comune di Santo Stefano d’Aspromonte in provincia di Reggio Calabria, si è svolto il concerto del cantautore romano Alessandro Mannarino, evento conclusivo del DEAfest. Questo avvenimento mira a valorizzare ed a conservare i beni Demo Etno Antropologici (da cui l’acronimo DEA), […]

Strongoli, FidelisPetelia

CONDIVIDI Le notizie riguardanti la Calabria trasmesse dai telegiornali spesso mettono in evidenza solo fenomeni negativi come la ‘ndrangheta o la disoccupazione, le quali sono certo una parte della realtà di questa regione, ma occorre non tralasciare anche le note positive di cui essa è costituita. A tal proposito voglio […]