Guido Cittadini

Orgogliosamente pontino dalla nascita, sviluppa la sua passione per il calcio appena riceve per la prima volta, a 4 anni, un album di figurine. Ne collezionerà in tutto 16 non riempiendone completamente neanche uno. Difensore discreto, se non fosse stato per la vista da talpa avrebbe sicuramente superato il record di palloni d’oro di Messi. Nel frattempo studia giurisprudenza, guarda partite, legge libri e adora la buona cucina. Aspetta una chiamata dalla Nazionale tra un piatto di pasta e l’altro. È un soldato pigro e perennemente distratto. Ama follemente la Premier League e la carbonara.

Football democracy

CONDIVIDI Questo inizio di settimana ha rovesciato alcune gerarchie del calcio. La nostra nazionale dopo 22 anni ha battuto la Spagna in gare ufficiali, esultano anche Cile e Islanda che sovvertono ogni pronostico e fanno piangere i “reali” del calcio Finalmente ce l’abbiamo fatta! Dopo lunghissimi ventidue anni, la nostra […]

Italia, cuore anima coraggio

CONDIVIDI Strepitoso debutto della Nazionale a Lione contro il Belgio. Battuta la squadra numero 2 del ranking Fifa e candidata alla vittoria dell’europeo. Ma gli azzurri, con un atteggiamento ad immagine e somiglianza del loro tecnico, hanno saputo ribaltare ogni pronostico e portare a casa 3 punti fondamentali Siamo partiti […]