Francesca Robertiello

"Sognava di fare il medico, ma si è appassionata al giornalismo. Metà calabrese, metà campana, si divide tra Roma, Padova e Milano. Ama la pittura ad olio, il tango argentino e la musica rock. Spera di vincere un premio Nobel con Alfonso V. Santagata e Alessio Belli. Dal 2011 al 2013 è caporedattore di Pauranka. Dal 2013 è direttore editoriale".

Niente da nascondere: l’esordio poetico di Alessio Belli

CONDIVIDI Da pochissimi giorni è stata pubblicata e presentata ufficialmente la raccolta di poesie d’esordio di Alessio Belli, poeta romano venticinquenne. Il titolo dell’opera, Niente da nascondere, allude al passaggio dal privato al pubblico dei versi scritti dall’autore in differenti periodi della sua vita. L’amore verso la poesia ha sempre […]

Una forte passione letteraria: Niccolò Ammaniti

CONDIVIDI Dopo aver dedicato una tesi intera alla trafila e al successo editoriale dei romanzi di Niccolò Ammaniti in questo articolo voglio mettere in evidenza alcune caratteristiche a livello letterario-contenutistico di ciascun libro e il mio personale gradimento. Non procederò in ordine di pubblicazione, ma in ordine di lettura. Il […]

Il miglior lavoro al mondo, o quasi

CONDIVIDI Il lavoro migliore del mondo? Forse. Di certo è un mestiere insolito e sopratutto rilassante: la ragazza che vedete in questa foto è una ‘controller’ del sonno e tra le sue mansioni c’è quella di dormire nei letti delle camere d’albergo per testarne la qualità. Questa professione ha un […]

Hugo Cabret: Scorsese omaggia Il Cinema

CONDIVIDI Siamo a Parigi negli anni successivi al Primo conflitto mondiale. Qui vive, orfano di madre, Hugo Cabret che, parallelamente alla scuola, impara il mestiere di orologiaio che fa il padre. Con lo stesso si cimenta infatti ad aggiustare marchingegni di ogni genere. Un giorno, un automa da ricomporre, capace […]

“L’Inchino” della Costa Concordia finito in tragedia

CONDIVIDI Isola del Giglio giovedì 12 gennaio 2012, una delle navi della compagnia Costa Crociera affondava. A bordo c’erano più di 4.000 uomini tra personale e turisti. Le vittime sono 18, i dispersi 16 e la ricerca svoltasi negli ultimi giorni, per quanto scevra da speranze di trovare qualcuno ancora […]

L’AVVENTO DI MONTI PER SALVARE “L’ITALIA IN CRISI”

CONDIVIDI Dopo due mesi dall’articolo che testimoniava il nostro essere in “crisi”, le cose sono un po’ cambiate. A differenza di altre chiose molto più approfondite e ricche di commenti personali, questa volta nulla di tutto ciò avverrà; cerco pertanto di ricostruire solamente e brevemente i fatti accaduti da allora: […]

Siamo tutti in crisi

CONDIVIDI Da giorni, mesi, anni non si fa che parlare di “crisi”. Il nostro Paese è affetto da una crisi economica terribile e tutti i politici ne discutono, ma nessuno fa niente di concreto. Abbiamo un governo che oggigiorno dimostra di non essere in grado di risolvere i problemi inerenti […]

Libia: la fine di 42 anni di dittatura

CONDIVIDI Giorni fa, i media sono stati intasati dalle immagini raccapriccianti della tortura e poi morte del colonnello libico Muammar Gheddafi. Immagini forti che incarnano la rabbia e al contempo la catarsi di uomini che per anni hanno vissuto, a causa dell’abuso di potere del dittatore, in condizioni disumane. Nonostante […]

Wikipedia è tornata!

CONDIVIDI Wikipedia, l’enciclopedia libera del web ha protestato contro il comma 29 del DDL sulle intercettazioni per tre giorni di seguito, cosa che si è interrotta da qualche ora, nonostante non sia ancora stata presa alcuna decisione in merito in Parlamento. Il comma incriminato ieri è stato modificato includendo solo […]

11 settembre: dieci anni dopo

CONDIVIDI Sono passati dieci anni dall’attacco terroristico alle Torri Gemelle. Era l’11 settembre del 2001 quando gli Stati Uniti, prima potenza mondiale a livello tecnologico e militare, per la prima volta nella storia vengono messi k.o. Simbolo della prevalsa di Al Quaeda sugli Usa è l’immagine delle Twin Towers penetrate […]

Praia d’amare

CONDIVIDI Ecco il progetto di rigenerazione urbana per la costa dell’Alto Tirreno di cinque studenti d’Ingegneria. Siamo in Calabria, nella provincia di Cosenza e più specificatamente nella cittadina che si affaccia su uno splendido Mar Tirreno: Praia a Mare. Da anni oramai questo luogo è un consolidato centro nevralgico per […]

REFERENDUM DEL 12 E 13 GIUGNO

CONDIVIDI Dire di “sì” non è mai stato più semplice Il 12 e il 13 giugno tutti i cittadini italiani saranno chiamati a votare per i quattro quesiti che compongono il Referendum. Occorre ripercorrerli uno ad uno per capire davvero quale sia la scelta più giusta da fare tra il […]

OBAMA VS OSAMA

CONDIVIDI La manipolazione non si ferma davanti a nulla La notizia della morte del Re del Terrore (da dieci anni a questa parte in tutto il mondo), Osama Bin Laden, risale al 2 maggio scorso. Alcuni dubbi e quesiti sono sorti riguardo le modalità della morte stessa e anche riguardo […]

IL BEL PAESE XENOFOBO

CONDIVIDI Una riflessione su un argomento sempre più attuale I fenomeni di emigrazione e immigrazione sono antichi quanto l’uomo. È solo partendo dagli albori, però, che si riesce a leggere meglio ciò che nel presente questi due avvenimenti rappresentano. L’uomo prima di trovare un luogo idoneo dove stabilirsi ha impiegato […]

Il futuro della tv di qualità è nel tubo

CONDIVIDI Per fare una serie televisiva di successo in Italia sono necessari: tanti soldi; una troupe composta da moltissime persone, compresi gli “schiavi-portacaffè”; una manciata di professionisti che arrivati ad una certa età sono in grado di fare il proprio lavoro con il pilota automatico; una rete televisiva famosa dove […]

Dalla tv al cinema, è sempre Boris

CONDIVIDI Dopo una lunga attesa è finalmente uscito nelle sale cinematografiche “Boris”, il film tratto dall’omonima fortunata serie in onda su Sky. Di per sé il film non è particolarmente degno di nota. Per chi non avesse visto la serie potrebbe addirittura risultare eccessivamente frammentato e in alcune parti un […]

NUCLEARE: UNICA ALTERNATIVA?

CONDIVIDI Dopo la tragedia seguita al terremoto-tsunami dell’11 marzo nel Sol Levante, nuovi dubbi sorgono sulla sicurezza delle centrali nucleari in tutto il mondo. Era il 1905 quando Albert Einstain ebbe l’intuizione che dal nucleo dell’atomo si potesse ricavare dell’energia. Da allora si diffusero in tutto il mondo centrali nucleari […]

Un paese che non si vergogna più

CONDIVIDI Anni di scandali legati alla classe politica italiana capitanati dalle nefandezze del premier: una realtà fiabesca Le notizie delle azioni vergognose legate ai nostri politici inondano da anni tutti i giornali italiani e non. Una realtà così ben radicata nella nostra quotidianità da non scandalizzare più persona alcuna. Sembrano […]