Alfonso von Santagata

Nasce a Napoli, cresce tra Sermide (Mantova) e Latina. Si laurea a Roma. Dopo un anno di volontariato a Mechelen trova lavoro a Meer e casa ad Antwerpen. Sogna di vincere un giorno il Premio Nobel per qualsiasi cosa. Preso troppo seriamente, in generale sopravvalutato.

Manuale di seduzione in sette punti (più uno)

CONDIVIDI Pauranka vi offre alcune dritte di seduzione da provare già in questo gelido inverno. Perché quella che stiamo vivendo – assieme all’estate – è la stagione migliore per tirare fuori il Casanova che c’è da qualche parte dentro ognuno di voi Si parte con una buona notizia: è sicuro che […]

Il silenzio del mare, una essenziale riflessione sul male

CONDIVIDI Un libro che scava e lascia qualcosa nel fondo, quello dello scrittore parigino Vercors Diffuso clandestinamente in Francia durante l’occupazione nazista «Per me il libro deve prenderti a schiaffi. Se non ti lascia dentro qualcosa instillato in profondità, se non ti tiene sveglio di notte e non ti cambia la […]

Massimo Troisi è vivo e sta scrivendo un nuovo film

CONDIVIDI Anna Pavignano con Da domani mi alzo tardi fa resuscitare il grande attore napoletano. Un romanzo ricco di aneddoti e riflessioni sulle relazioni umane       Massimo Trosi non è morto. Si è ritirato a vita privata. Zero contatti con gli amici più stretti. Figuriamoci con il pubblico […]

Marcinelle, 60 anni dopo

CONDIVIDI Come il Belgio ricorda la tragedia costata la vita a 136 minatori italiani Ci vollero 24 ore per spegnere l’incendio nel Bois du Cazier, la miniera di carbone di Marcinelle, la cui colonna di fumo era alta oltre un chilometro e mezzo. I superstiti furono 13, 262 minatori morirono […]

Viaggio nel calcio delle origini

CONDIVIDI “Il meraviglioso giuoco”: Enrico Brizzi racconta la storia del pallone tra il 1887 e il 1926 Quando è nato il gioco del calcio? E dove? E poi, quali sono state le prime squadre italiane? Quando e contro chi ha giocato la sua prima partita la nostra nazionale? Dopo gli […]

New York, come non ne avete mai sentito parlare

CONDIVIDI Diario di viaggio di Alfonso e Francesca: nove giorni a New York senza parlare della Statua della Libertà, dell’Empire State Building e di cose simili Notte zero. New York ci ha accolti con un orgasmo. Quello proveniente dall’interno 3 D, due porte a sinistra rispetto l’appartamento che abbiamo affittato. […]

Anversa, nuova tranvia al posto di un antico bastione

CONDIVIDI Ieri l’ultima occasione per visitare il basamento dell’Huidevetterstoren. Da oggi riprenderanno i lavori della Noorderlijn che annunciano la distruzione di quel che resta del baluardo eretto sotto Carlo V. Previsto comunque un piano per preservare alcuni tratti della cinta muraria spagnola Dieci metri d’altezza, fino a cento di larghezza, nove […]

Come donna innamorata: Dante umano, molto umano

CONDIVIDI Marco Santagata, uno dei maggiori studiosi di Dante Alighieri, svela al lettore i lati più intimi della vita del poeta. La morte di Beatrice, i dissidi politici che attanagliano Firenze, il matrimonio con Gemma sono tutti stimolo e limite al contempo per la realizzazione dei suoi capolavori… «Diventa sempre […]

Un matrimonio ‘gigante’ per un compleanno speciale

CONDIVIDI Un modo decisamente originale quello adottato dal municipio di Anversa per festeggiare i suoi 450 anni: 450 sì senza fare distinzioni tra coppie eterosessuali e omosessuali 450 coppie per festeggiare i 450 anni del municipio di Anversa. Sabato 27 febbraio sulla Grote Markt 900 persone vestite a festa hanno […]

I libri da leggere: “Casa d’altri” di Silvio D’Arzo

CONDIVIDI Lettura per iniziare l’anno come si conviene: Casa d’altri di Silvio D’Arzo; vite escluse dai grandi eventi, atmosfera crepuscolare e indefinibile malinconia «Cosa fanno qui a Montelice? Beh vivono…ecco. Vivono e basta, mi pare» Leggere ha i suoi cicli, che spesso si sovrappongono con quelli del calendario con relative […]

Bruxelles ai tempi del livello di allerta quattro

CONDIVIDI Fino a lunedì prossimo massima allerta antiterrorismo a Bruxelles. La città resta blindata ma ancora nessuna traccia di Salah Abdeslam Sabato scorso sono andato a Bruxelles. Da poche ore lo stato di allerta era stato elevato a quattro, il massimo in Belgio, il che vuol dire militari nei luoghi sensibili […]

Capossela presenta a Brussel l’ultimo romanzo

CONDIVIDI Dopo nove album, quattro libri, produzioni, film e documentari, Vinicio Capossela continua il suo “viaggio artistico”: con l’ultimo romanzo, Il paese dei coppoloni, si ritorna alle origini   Parla tenendo gli occhi chiusi, Vinicio. In piedi, su un parquet consumato, circondato da pareti gonfie di libri. Risponde alle domande della moderatrice. […]