Articolo

Un Pallone d’Oro tra dubbi e polemiche

Liolel Messi è il Pallone d’oro 2010. Per il fuoriclasse del Barcellona è il secondo consecutivo, battendo i compagni di club, Xavi e Iniesta. Un assegnazione che ha del clamoroso: infatti, tutti si aspettavano un duello tutto spagnolo tra i due centrocampisti blaugrana, con Iniesta leggermente favorito, invece l’argentino, nonostante l’uscita di scena in semifinale in Champions League contro l’Inter e la figuraccia con l’Argentina durante il  mondiale sudafricano, ha bissato il successo del 2009. «Non me l’aspettavo neanche io – ha commentato un emozionato Messi -. Ora voglio dividere questa gioia con i miei compagni del Barcellona e con tutti gli argentini».

I delusi della serata zurighese non sono stati i soli Xavi e Iniesta:nessuno  dei campioni d’Europa e del Mondo dell’Inter è riuscito a raggiungere il podio, ma questo era arcinoto da tempo, inoltre, come se non bastasse, uno dei protagonisti della passata edizione della Champions League, Diego Milito non è neppure entrato in nomination, suscitando non poche polemiche nell’ambiente della società di Corso Vittorio Emanuele.

C’è da evidenziare che un po’ di Inter è stata omaggiata  ugualmente: infatti l’ex allenatore dei neroazzurri, Josè Mourinho è stato premiato come allenatore dell’anno davanti a Guardiola e al tecnico della Spagna Mondiale Del Bosque. Il tecnico lusitano ha dichiarato:«Sono il miglior allenatore al mondo perché sono stato nella migliore squadra del mondo nel 2010 – ha aggiunto Mou – Non mi è piaciuto essere stato presentato solo come allenatore del Real Madrid. Avrebbero dovuto dire Inter e Real Madrid. Tutti i giocatori dell’Inter, il presidente, tutta la gente nerazzurra sono molto felici per me. Eravamo una famiglia e io continuo a sentirmi parte della famiglia. Mi piacerebbe domenica entrare a San Siro e andare sotto la curva con tutti i giocatori a mostrare questo premio ma non posso. Io voglio che l’Inter vinca tutte le partite tranne quelle contro il Real. Sono interista”.

Infine, nell’undici ideale Fifa sono stati inseriti Maicon, Sneijder e Lucio. Ecco la formazione scelta: Casillas; Maicon, Lucio, Puyol, Piqué; C. Ronaldo, Xavi, Sneijder, Iniesta; Messi, Villa.


blog comments powered by Disqus