Articolo

Torna il sereno per l’Armani Jeans

Siena e Milano vincono nell’ ottava giornata di Eurolega, stasera tocca a Roma in casa del Real Madrid di Ettore Messina

Cibona Zagabria – Montepaschi Siena 66-82

Vittoria che profuma di primato quella del Montepaschi Siena che a Zagabria infila la settima vittoria in otto partite contro un Cibona ancora a secco di punti in Europa. La squadra di coach Piangiani conferma così l’ottimo momento di forma ed ora si giocherà il primato nel girone negli scontri diretti con Fenerbahce e Barcellona. Chiave della partita un ottimo secondo quarto che ha visto i senesi infliggere un parziale di 23 a 11 ai croati, controllando poi il resto della  gara. Miglior realizzatore di Siena Kaukenas con 20 punti, buona la prova dell’altro lituano Lavrinovic che ne ha messi a referto 16. In campo dopo un mese e mezzo di stop causa ernia inguinale si è rivisto anche Malik Hairston, autore  di 6 punti.

Armani Jeans Milano-Efes Pilsen 84-70

L’Armani Jeans Milano torna al successo in Eurolega dopo il ko di Lubiana e la brutta sconfitta in campionato con Siena battendo per 84-70 l’Efes pilsen Instanbul e ribaltando così la differenza canestri dell’andata (più otto per i turchi). Tra i milanesi pesano le assenze di Maciulis e Petravicius, ma Bucchi ritrova in panchina Pechero dopo un mese e mezzo. Trai turchi invece out Rakocevic terzo miglior marcatore del torneo. Il primo tempo si chiude 37-33 per i padroni di casa grazie ad un ispiratissimo Hawkins autore di 14 punti. Milano trema nel terzo quarto, ma reagisce con un ottimo parziale di 12-0 che respinge l’assalto degli ospiti. Grazie a questo successo i meneghini tornano ampiamente in corsa per la qualificazione alle top 16 e salgono provvisoriamente al terzo posto del girone D. Migliore in campo David Hawkins, autore di 24 punti, in doppia cifra anche Jaaber, Mancinelli, Finley e Rocca. Prossima fermata Valencia Mancinelli, Jaaber, Finley e Rocca per quella che è davvero una sfida spareggio.


blog comments powered by Disqus