Articolo

Caro Babbo Natale, che tv ci porti?

Si avvicina il periodo natalizio e, come ogni anno, la tv si veste di rosso e alza i fiocchi di neve. A Natale siamo tutti più buoni e quindi tenetevi pronti a una valanga di film smielati, dove appariranno tanti bambini (che per l’occasione saranno ripescati dai ghetti dei vari Boing, Rai Gulp e K2) e magicamente ricompariranno i lungometraggi a cartoni animati (ebbene si, Rai 1 trasmetterà “Cenerentola” in prima serata!). Ritroveranno sicuramente posto nei palinsesti “Miracolo nella 34esima strada”, “Mamma ho perso l’aereo” e “Il Grinch”. Ma attenzione, perché quest’anno Babbo Natale ha in serbo una sorpresa: sarà che Fazio e Saviano hanno risvegliato la tv dal coma oppure nelle casse è tornata a tintinnare qualche monetina ma, sembra che i dirigenti tv si accingano a mettere in atto una nuova strategia! Cioè approfittare delle strenne natalizie per testare nuovi format televisivi. Sì, stiamo proprio parlando di nuovi programmi che si ha il terrore di testare nei periodi di garanzia. Perché rischiare di produrre 10 puntate di un programma che non si sa che ascolto avrà? Se ne produce una, la si manda in onda e se riscuote il favore del pubblico si penserà a realizzarlo in futuro. 

Canale 5 ha infatti proposto da poco una puntata numero zero di  “Let’s dance”, una gara di ballo tra artisti noti… che visti i pochi ascolti ci sentiamo di dire che rimarrà appunto uno zero. Ma il vero trenino di Natale è quello di Rai 1 che ha già pronti “Il pubblico da casa” che sarà condotto solo in voce (cioè il conduttore non si vedrà mai) e nel quale il pubblico potrà televotare da casa gratuitamente il programma che vuole vedere. Sempre sull’ammiraglia Rai arriva nella sera di Natale e in quella del 1° Gennaio  “24 mila voci” con Milly Carlucci, una sorta di competizione tra gruppi corali (Glee fa scuola) e la consueta diretta della vigilia di Capodanno condotta da Mara Venier e Pino Insegno. Canale 5 sembra voler approfittare invece di questo periodo per testare un nuovo preserale al posto di “Chi vuol essere milionario” che ormai da tempo arranca negli ascolti e sembra essere un traino scomodo per il Tg5 delle 20. Insomma pare che a Natale non ci sarà da annoiarsi, inoltre l’arrivo della Befana porterà tante sorprese: elargirà in giro per l’Italia i tanti miliardi che la Lotteria Italia ha messo in palio, farà un grande regalo a Barbara D’Urso che vedrà traslocare la sua Domenica 5 in prima serata, e darà una grande chance al trio Panicucci – Brachino – Alessio Vinci che ne prenderanno il posto nella domenica pomeriggio. Natale tv molto movimentato! Chissà che con la nuova tendenza di testare nuovi format avremo una piccola speranza di vedere qualcosa di nuovo e in diretta anche nelle calde e torride estati italiane!


blog comments powered by Disqus